Finalmente la stagione delle fragole: quelle coltivate a terra, quelle che quando le assaggi sorge spontanea una domanda: ma cosa ho mangiato fin’ora?
E questa cosa si ripete ogni anno, ogni volta che mi capita di assaggiare queste fantastiche fragole che coltivano vicino a casa mia
Per la mousse
  • 300 g di fragole
  • 125 g di zucchero
  • 250 g di panna
  • 12 g di gelatina in fogli
Per il coulis
  • 100 g di fragole
  • 40 g di zucchero
  • 200 g di yogurt al limone

Mettete a bagno la gelatina in acqua fredda finché risulterà morbida.

Frullate le fragole con lo zucchero; Togliete la gelatina dall’acqua, mettetela in un tegamino con due cucchiai di frullato di fragole e fatela sciogliere a fuoco basso.

Unitela al resto del frullato.

Montate la panna  ed unitevi il composto di fragole; mescolatela con una spatola di gomma dal basso verso l’alto, finché non risulterà una preparazione omogenea.

 Versatela nei bicchierini e teneteli in frigorifero per almeno un paio di ore finché il composto non risulterà solido.

Versatevi sopra un cucchiaio di coulis fatto frullando le fragole con lo zucchero e sopra a questo lo yogurt al limone.

Decorate la superficie a piacere.

Se volete ottenere un effetto più “dinamico” come quello nella foto, versate la mousse di fragole nei bicchierini inclinati e tenendoli sempre inclinati, io li ho messi nel portauova, fateli solidificare in frigorifero.